21.02.2014 ore 13:32 #NORMATIVA COMUNITARIA

Piano d’azione per la pesca italiana

Federpesca esprime la massima preoccupazione nei confronti del Piano d’azione per la pesca italiana, formulato dalla Commissione Ue il 6 dicembre scorso, ma reso pubblico solo in queste ore. Tale provvedimento, indirizzato all’autorità nazionale, determinerà nuove restrizioni nell’ambito del controllo delle attività di pesca nonché ulteriori adempimenti a carico di diversi sistemi.

Riteniamo che nella fase attuativa si debbano mitigare gli effetti negativi che graverebbero eccessivamente sul settore.