Nota Informativa Agenzia delle Entrate: Fatturazione elettronica per cessioni di carburante

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso una nota informativa avente ad oggetto la procedura di accreditamento al Sistema di Interscambio che costituisce una precondizione fondamentale affinché i soggetti IVA possano assolvere all’obbligo di trasmettere e ricevere le fatture elettroniche attraverso tale Servizio.

Come è noto, infatti, la legge di bilancio 2018 nell’introdurre l’obbligo di fatturazione elettronica per tutti i soggetti IVA, ha stabilito che le fatture, predisposte nel formato XML, devono essere trasmesse ai propri clienti, soggetti residenti, stabiliti o identificati in Italia, attraverso il Sistema di interscambio.

L’obbligo di fatturazione elettronica riguarderà tutte le operazioni rilevanti ai fini IVA effettuate dal 1° gennaio 2019, mentre per le cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori e per le prestazioni rese dai subappaltatori e dai subcontraenti, appartenenti ad una filiera di imprese, nell’ambito di un appalto pubblico tale obbligo avrà effetto dal 1° luglio 2018.

Con particolare riferimento alle operazioni di cessione di carburanti, l’Agenzia delle Entrate segnala – con la nota informativa che vi trasmettiamo, unitamente ai relativi allegati – di aver messo a disposizione sul proprio sito le infrastrutture tecnologiche per permettere ai soggetti IVA interessati di usufruire di una fase di sperimentazione della procedura per la trasmissione e la ricezione delle fatture elettroniche.

L’Agenzia ha quindi invitato le Associazioni di categoria a diffondere l’iniziativa adottata a tutte le imprese associate, sensibilizzando le stesse sull’opportunità ad una partecipazione alla stessa la più estesa possibile.

<<Allegato 1>> Allegato a AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0064220.22-03-2018-U

<<Allegato 2>> AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0064220.22-03-2018-U

<<Allegato 3>> Template richiesta sperimentazioneFEB2B