17.10.2013 ore 14:26 #PREVIDENZIALE

MODIFICATA L’ETA’ MINIMA DI ISCRIZIONE NELLE MATRICOLE DELLA GENTE DI MARE

Con la Legge 23.09.2013 n.113 pubblicata in G.U. n.237 del 09.10.2013 – supplemento ordinario n.68

lo Stato Italiano ratifica e da esecuzione alla Convenzione Internazionale del Lavoro (OIL) n.186 sul lavoro marittimo.

L’art.4, al comma 1, in coerenza con la regola 1.1 comma 1 della summenzionata convenzione, modifica l’articolo 119 del Codice del della navigazione , prevedendo che possano conseguire l’iscrizione nelle matricole della gente di mare, i cittadini italiani o comunitari di età non inferiore ai sedici anni anziché ai quindici (come prevede attualmente la norma in esame) che abbiano i requisiti stabiliti per ogni categoria.

Al comma 2, modifica l’allegato al regolamento di cui al Dpr. 231/2006 dove le parole 15 anni, ovunque ricorrano sono sostituite dalle seguenti 16 anni.

Di seguito in allegato l’art. 4 cosi come pubblicato in G.U.

 

Giovanni Silvestri
Responsabile Area Lavoro Federpesca
– giovanni.silvestri@federpesca.it
– 3493662842

 

cliccare  >QUI<  per visualizzare l’allegato.