12.07.2017 ore 20:25 #NEWS

Fermo biologico 2017

Nella giornata odierna,  presso il Ministero dei Trasporti, si è svolto un incontro per stabilire le modalità dell’arresto temporaneo obbligatorio delle attività di pesca anno 2017.

I periodi di fermo individuati sono i seguenti:

SICILIA e SARDEGNA : 30 giorni consecutivi retribuiti, nel rispetto dei periodi di cui ai piani di gestione, la cui decorrenza è disposta con provvedimento regionale.

TIRRENO: 30 giorni continuativi retribuiti:
Compartimenti marittimi da Brindisi a Civitavecchia dall’11 settembre al 10 ottobre;
Compartimenti marittimi da Livorno a Imperia dal 2 al 31 ottobre.

ADRIATICO: 30 giorni continuativi retribuiti + 12 giorni non retribuiti:
– Compartimenti marittimi da Trieste ad Ancona dal 31 luglio al 10 settembre (i 12 giorni aggiuntivi non retribuiti vanno fatti consecutivamente);
– Compartimenti marittimi da San Benedetto a Termoli dal 28 agosto al 8 ottobre ( i 12 giorni aggiuntivi non retribuiti vanno fatti consecutivamente);
– Compartimenti marittimi da Manfredonia a Bari: 30 giorni consecutivi dal 31 luglio al 28 agosto ( i 12 giorni aggiuntivi non retribuiti devono essere consecutivi per la pesca costiera locale, mentre per la pesca costiera ravvicinata è prevista la discrezionalità dell’impresa, anche in maniera non continuativa, nel periodo compreso tra il 1 agosto ed il 31 ottobre.

* Per l’Adriarico è stata  confernata la chiusura totale tra 0 e 6 miglia.