FEDERPESCA AL TAVOLO DI CONSULTAZIONE PERMANENTE SULLA PESCA E L’ACQUACOLTURA

Oggi si è tenuta la prima riunione del tavolo di consultazione permanente della pesca e dell’acquacoltura convocato dal Sottosegretario On. Manzato.
Il tavolo ha lo scopo di essere molto operativo e di riunirsi mediamente ogni 15 giorni per trattare le problematiche inerenti il settore.
Tra le questioni trattate:
1- pagamento indennizzi 2016: a luglio hanno iniziato a liquidare le prime pratiche e l’obiettivo è di chiudere i pagamenti entro dicembre;
2- pagamento indennizzi 2017: si procederà ai pagamenti a partire da gennaio 2019 con l’obiettivo di recuperare i ritardi accumulati in questi anni;
3- fermo tecnico piccolo pelagici in Adriatico: sono state accolte le nostre proposte di modifica in tal senso:
– Da San Benedetto a Gallipoli dal 20 ottobre al 3 novembre
– Da Pesaro ad Ancona dal 6 ottobre al 20 ottobre
– Da Trieste a Rimini confermate le date dell’anno scorso dal 15 al 29 dicembre
4- Quanto alla deroga per la pesca nelle festività, è stata accolta la richiesta di Federpesca di formulare una proposta alla prossima riunione del tavolo permanente, sulla base delle indicazioni che nasceranno dal nostro incontro di martedì 18 con le OO.SS.
5- Da ultimo, ci siano pronunciati in modo drasticamente contrario alla pesca del polpo con l’attrezzo costituito da un tubo in pvc, attualmente non contemplato dalla nomenclatura ufficiale
Inoltre, per la prossima riunione, sono state accolte le richieste di Federpesca di inserire all’odg la necessità di dotare il settore di un ammortizzatore sociale e quella di revisionare il quadro sanzionatorio.