06.05.2014 ore 17:48 #NEWS

Esercitazioni NATO nelle aree di Viareggio e Livorno

Federpesca sostiene le proteste portate avanti dalle marinerie di Viareggio e Livorno a seguito delle esercitazioni Nato che porteranno alla sospensione della pesca e delle attività subacquee tra il 7 e il 24 maggio dalle 8 alle 18 tra il comune di Forte dei marmi e quello di Vecchiano (escluso).
Stesso divieto verrà inoltre applicato al circondario marittimo di Livorno, dove però sarà consentita la pesca notturna dalle 22 alle 5 del mattino. Le zone di mare interessate sono quelle comprese tra 0,9 e 10 miglia dalla costa.
Questa forzata sospensione delle attività di pesca, ancorché programmata da tempo, è stata comunicata ai pescatori solo pochi giorni fa, senza dar loro modo di potersi organizzare per tentare di limitare i danni.
Federpesca si sta attivando per rappresentare i legittimi interessi delle imprese ittiche  alle autorità competenti per chiedere la sospensione delle esercitazioni ed in caso contrario la previsione di un adeguato indennizzo per imprese e equipaggi.