24.10.2012 ore 17:11 #FEP

Consiglio Pesca

Dopo circa 40 ore di difficile negoziato, i Paesi dell’Unione Europea hanno chiuso un accordo sul Fondo Europeo Marittimo e della Pesca, che raggruppera’ tutti gli aiuti al settore tra il 2014 e il 2020. L’accordo e’ stato trovato a maggioranza su un testo di compromesso che delinea un equilibrio tra le posizioni di chi voleva il mantenimento dei sussidi tradizionali e quelli che si opponevano al prolungamento alle attuali condizioni. Tra le misure che hanno ottenuto il ‘via libera’ il proseguimento degli appoggi per il fermo provvisorio e definitivo della flotta (come richiesto dall’Italia), e gli aiuti per l’ammodernamento, sottoposti pero’ a condizioni piu’ rigorose delle attuali. Nel caso del fermo definitivo, l’accordo prevede che le sovvenzioni possano prolungarsi fino al 2017, pagabili nei due anni successivi . (AGI)