13.12.2012 ore 11:37 #NORMATIVA NAZIONALE

Cassa integrazione in deroga

“Abbiamo raggiunto un primo obiettivo, peraltro in un momento così delicato per le finanza pubblica”, afferma Luigi Giannini Direttore Federpesca che ringrazia il Presidente Sen. Azzolini di aver fatto propria l’esigenza del comparto ittico espressa dalla Giunta Esecutiva di Federpesca tenutasi a Molfetta il 27 ottobre scorso. “E’ stato infatti dichiarato ammissibile l’emendamento presentato al Disegno di Legge di Stabilità – primo firmatario il Presidente della Commissione Bilancio del Senato – che rifinanzia la Cassa Integrazione in deroga per la pesca per l’anno 2013, con una dotazione di 30 milioni di euro”, prosegue Giannini. “Nell’attuale congiuntura, il settore ha più che mai bisogno di contare su adeguati strumenti di sostegno al reddito nelle giornate improduttive, in analogia al regime accordato in via ordinaria al settore agricolo, cui la pesca è parificata”, conclude Giannini.