“SEA STREET – MAZARA TERRA D’A-MARE” Mazara del Vallo – domenica 25 agosto – zona del Porto Nuovo

Il fascino dell’arte che interseca la vita quotidiana di chi vive per e grazie al mare. “Sea Street – Mazara Terra d’A-Mare” sarà una festa delle meraviglie e delle eccellenze del mare nonché del pescato della marineria di Mazara del Vallo. Promossa da Federpesca, andrà in scena nella serata di domenica 25 agosto con la regia artistica di Carla Favata e il coordinamento tecnico di Aurea L&G trading LTD.
Un grande evento che, volutamente, sarà celebrato nella zona del Porto Nuovo tra i pescherecci e il mercato ittico del pesce all’ingrosso, allestito a palcoscenico di arte contemporanea, che offrirà a tutti la possibilità di immergersi in uno straordinario percorso tra suoni, sapori, colori, danze e odori del Mar Mediterraneo.
Un progetto che nasce dal desiderio di animare il porto nuovo della città, incoraggiando la marineria e la cittadinanza a fruirne senza dimenticare la storia delle nostre origini di popolo con dominazioni arrivate dal mare. L’obiettivo è avvicinarsi al cuore pulsante della città, da sempre legata alla flotta di pescherecci e ad un’economia proveniente dal mare.
In una serata dalle mille emozioni, che si chiuderà con i fuochi d’artificio in onore del Patrono della Città San Vito offerto da Federpesca, EBIpesca e dagli sponsor dell’evento-manifestazione, all’interno del Mercato Ittico all’ingrosso, si potranno ammirare mostre d’arte, esposizioni, videoproiezioni, spettacoli, defilè di abiti sul mare e opere di body style. Il tutto curato ed ideato dalla Dance Works con la collaborazione del Liceo Artistico di Mazara e degli artisti Emmanuele Lombardo, Francesca De Santi, Peppe Caiozzo, Gerry Bianco,
Tania Lombardo, Chiaro Scuro studio fotografico. Con la partecipazione della Compagnia francese Cie Essevesse diretta da Fabio Dolce e Antonino Ceresia. All’esterno, invece, sarà proposto un percorso con Enodegustazioni di prodotti tipici siciliani a cura di Sea Street.
A inaugurare l’evento di domenica 25 agosto, uno spettacolo che si dispiegherà nella banchina del Porto Nuovo e all’interno di due motopescherecci della marineria mazarese. Sarà un omaggio a Mazara, agli uomini del mare e alle sue origini attraverso la figura del Satiro Danzante e le leggende della terra di Sicilia. Durante l’apertura , non mancheranno i momenti dedicati al mare, protagonisti i pescatori con le reti e i diversi personaggi dell’universo marino.
Nella zona adibita al palco con alle spalle il mercato ittico, poi, l’esibizione della Cantante Cheryl Porter a cura Shape of Art, in un alternanza di voci dai diversi stili e colori in un’unica kermesse fino a notte fonda.

FEAMP 2014/2020 – D.D. n. 12959 del 08/08/2019


Approvazione terza graduatoria parziale dei soggetti ammessi all’aiuto pubblico di cui all’art. 1 del Decreto Ministeriale del 10 agosto 2016

Con D.D. n. 12959 del 08/08/2019, in corso di pubblicazione nella G.U., è stata approvata la terza graduatoria parziale dei soggetti richiedenti ammessi all’aiuto pubblico di cui all’art. 1 del Decreto Ministeriale del 10 agosto 2016 a valere sui fondi di cui al Reg. (UE) 508/2014 – FEAMP – Misura 1.33 Arresto temporaneo delle attività di pesca predisposta secondo le modalità previste dall’art. 8 del Decreto Direttoriale n. 20925 del 12 dicembre 2016. 
Si comunica che l’Amministrazione, per le domande non ricevibili e le domande non ammissibili, ha predisposto e/o sta predisponendo le relative comunicazioni di avvio del procedimento di archiviazione.
Per le istanze non riportate nella graduatoria è in corso di perfezionamento l’iter istruttorio.

TERMINI E PROCEDURE PER CANCELLAZIONE PUNTI PER INFRAZIONI GRAVI – MODIFICHE DECRETI

Pubblichiamo il Decreto prot. 423 del MiPAAFT del 01.08.2019 riguardante l’oggetto, insieme alla restante normativa di riferimento.

FEDERPESCA SCRIVE AL MINISTERO PER AVERE CHIARIMENTI SU DECRETO PICCOLI PELAGICI: UN’IMPRESA DI PESCA CHE ESERCITA LA PESCA DEI PICCOLI PELAGICI PUO’ OSSERVARE IL FERMO PREVISTO PER LO STRASCICO (DM 173/2019) E ACCEDERE AI CONTRIBUTI FEAMP PER RICEVERE L’INDENNITA’.

Alla luce del combinato disposto dei commi 10 e 11 dell’art. 7 del D.M. n. 407 del 26 luglio 2019, si conferma  che una impresa di pesca che esercita la pesca attiva dei piccoli pelagici con il sistema volante , laddove autorizzata in licenza anche all’utilizzo del sistema strascico, pur se di norma non soggetta alle disposizioni di cui all’art. 2 del D.M. 173 del 30 aprile 2019 (cfr art. 10), possa osservare comunque, nell’anno 2019, il periodo di arresto temporaneo obbligatorio di cui all’art. 2 del D.M. 173 del 30 aprile 2019 e possa altresì accedere ai contributi di cui all’art. 33 del FEAMP a condizione che abbia effettuato le misure di cui agli artt. 5, comma 1 e 6 del predetto decreto (misure tecniche e misure tecniche successive all’interruzione temporanea).