19.11.2014 ore 13:06 #NEWS

Approvato il nuovo piano di ricostituzione del Tonno Rosso, la risorsa mostra notevoli segni di ripresa.

Federpesca, presente alla riunione ICCAT di Genova, rende noto che durante la sessione plenaria conclusiva, svoltasi il 17/11/2014, è stata approvata la nuova raccomandazione sul piano di ricostituzione del Tonno Rosso dell’Atlantico Orientale e del Mediterraneo. La trattativa quest’anno è stata molto complessa e la chiave di ripartizione della quota totale tra le parti contraenti non ha subito variazioni.

La possibilità di pesca del tonno rosso per il 2015 aumenta di circa il 20% , per un incremento complessivo nell’arco dei prossimi tre anni pari a circa il 72% al 2017. Il TAC stabilito, tuttavia, potrebbe essere annualmente oggetto di revisione sulla base dei pareri del comitato scientifico ICCAT.

Per quanto riguarda il comparto della pesca italiana per l’anno 2015, si passerà dalle attuali 1950 tonnellate alle oltre 2300 tonnellate.

In allegato il testo non ufficiale della raccomandazione ICCAT.