09.10.2012 ore 17:35 #VARIE

A Bengasi equipaggi liberati dietro cauzione

Eccellente lavoro della diplomazia italiana che ha consentito il rapido rilascio degli equipaggi, sicuramente prioritario nella vicenda del sequestro dei pescherecci mazaresiDaniela L. e Giulia PG. Un risultato che si ascrive alla professionalità ed alle relazioni intessute dalla nostra rappresentanza a Tripoli e Bengasi” dichiara Luigi Giannini, Direttore di Federpesca/Confindustria, informato della liberazione sotto cauzione dei dodici marittimi.