TEMPESTIVO L’INTERVENTO SUL DE MINIMIS AL SETTORE PESCA

Con Decisione n.1863 del 19.3.2020 la Commissione Europea ha stabilito in via derogatoria e limitatamente al 31.12.2020 l’incremento del de minimis per il settore pesca. Una iniziativa tempestiva della Commissione, che consentirà la piena applicazione delle altrettanto tempestive misure disposte dal Governo con il DL Cura Italia.  Si sta lavorando proprio in queste ore per garantire un immediato sostegno alle aziende che hanno difficoltà di accesso al mercato tramite l’attivazione degli indennizzi alle imprese e gli ammortizzatori sociali ai lavoratori.

Ora tutti al lavoro per sostenere le imprese che in questo difficile frangente continuano pur tuttavia ad assicurare l’approvvigionamento dei mercati di eccellenti prodotti italiani della pesca nazionale. 

EMERGENZA COVID -19: FEDERPESCA SCRIVE A REGIONE SICILIANA PER ATTIVAZIONE ULTERIORI MISURE IN FAVORE DELLE IMPRESE DI PESCA

Stamattina il Presidente Giannini ha scritto all’Assessore all’agricoltura, allo sviluppo rurale e alla pesca marittima della Regione Siciliana, On. Bandiera, per chiedere di attivare un intervento straordinario a sostegno delle imprese di pesca, utilizzando gli strumenti già esistenti quali l’applicazione della L.R. n.33/1998, recante “Interventi urgenti per il settore della pesca”, e la L.R. n. 9/2019, art. 39. L’obiettivo è quello di mettere in campo, oltre alle misure del Governo, ulteriori strumenti per supportare le imprese di pesca e il tessuto socio economico regionale.