20.05.2017 ore 12:21 #NEWS

Parere Commissione Lavoro su Atto Camera “interventi per il settore ittico”

 

 

La XI Commissione Lavoro della Camera presieduta dall’On.le Cesare Damiano, ha espresso proprio parere favorevole alla XIII Commissione Agricoltura sul testo unificato ” atto camera 338 e abbinate” recante interventi per il settore ittico.   

Il parere fa seguito alla puntuale e completa relazione predisposta dalla deputata On.le Gessica Rostellato e contiene passaggi e conclusioni condivisibili per le osservazioni e rilievi finalizzati in modo particolare a “incentivare una gestione sostenibile delle risorse ittiche e a sostenere le attività della pesca marittima e dell’acquacoltura”.  

Apprezzamento è stato espresso dalla stessa Commissione per una necessaria riforma strutturale del sistema degli incentivi compensativi a favore degli operatori della pesca, al fine di sostenere il reddito nei casi di sospensione della attività, in considerazione che negli ultimi anni sono stati utilizzati, a tal fine, trattamenti di integrazione salariale in deroga il cui finanziamento è cessato il 31.12.2016.

In particolare la Commissione ha espresso il proprio parere favorevole condizionato a che:

a) valuti la Commissione di merito la possibilità di definire già nell’ambito del provvedimento in esame una misura di carattere strutturale per il sostegno del reddito degli operatori della pesca marittima; 

b) considerato che la legge di bilancio 2017 ha previsto l’istituzione presso l’INPS del Fondo di solidarietà per il settore della pesca ( FOSPE )al fine di erogare prestazioni e coperture figurative ai dipendenti imbarcati delle imprese di pesca nel caso di arresto temporaneo deciso dalle pubbliche autorità competenti o per ogni altra causa non imputabile al datore di lavoro, valuti la Commissione l’opportunità di coordinare tutti gli interventi a sostegno del reddito con la sopra citata normativa previsto dalla legge di bilancio 2017. 

Estremamente necessario è, a parere della scrivente Federazione,  dare piena attuazione al Fospe unica possibilità  strutturale nell’ambito della attuale normativa delle prestazioni al sostegno del reddito per tutti i casi di sospensione dell’attività di pesca stabilita sia con provvedimento dell’autorità competente che causata da crisi di mercato, avverse condizioni meteo-marine o da circostanze connesse.